Attraverso la grafite

 
 
La matita andava sul foglio
a piccoli tratti..
pensava di sapere
cosa fare apparire..
era semplice
ma non sapeva il significato..
non conosceva l’anima di ciò che doveva disegnare..
si era fermata alla superficie..
si era fermata all’oggetto..
alla vista..
Non era soddisfatta..
era solo una foto..
era solo un’impressione..
era solo un oggetto come un milione di oggetti..
Invece quello era speciale..
quello era altro..
e doveva disegnare con il cuore
senza guardare il foglio..
senza badare ai tratti
ma solo a tirare fuori un’anima..
far vedere i colori nel bianco e nero..
dare più tempo a quell’oggetto
per non farlo perdere..
per permettere ad altri di guardarlo
e vedere oltre la grafite..
Solo quando capì questo
e mise parte del suo cuore sul foglio.. 
fu soddisfatta del risultato.
 
 

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Marco
    Set 27, 2006 @ 15:06:27

    bene… molto bene
     
     

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: