Quello che non ti ho detto

"Scusami…
se quella sera sono stato troppo fragile…
E non ho avuto proprio forza per resistere…
per fregarmene…

Scusami…

ma la voglia di sentirti era incontrollabile…
Dirti tutto in quel momento era impossibile… era inutile

Scusami…

se ho preferito scriverlo,
che dirtelo,
ma non è facile… dirti che…
Sei diventata il senso di ogni mio giorno…momento…perché…

…perché sei fragile…

Scusami…

se io non sto facendo altro che confonderti…
Ma vorrei far di tutto per non perderti… e per viverti…

Parlami…

ma ti prego di qualcosa oppure stringimi…
Ho paura del silenzio e dei tuoi brividi…dei miei limiti…

Scusami…

se ho preferito scriverlo, che dirtelo,
ma non è facile… dirti che…
Sei diventata il senso di ogni mio giorno…momento…perché…

…perché sei fragile…e come me sai piangere…

Scusami…

se ho preferito scriverlo, che dirtelo,
ma non è facile…dirti che…
Sei diventata il senso di ogni mio giorno…momento…perché…

…perché sei fragile…e come me sai piangere…"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: